Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Cattedra Unesco - Sviluppo umano e cultura di pace
Menù principale

Cattedre Transdisciplinare UNESCO in “Sviluppo Umano e Cultura di Pace”

Logo Cattedra Transdisciplinare Unesco Firenze

L’Università di Firenze ha istituito due Cattedre Unesco: nel 2006 “Sviluppo Umano e Cultura di Pace” e nel 2016 “Prevenzione e gestione sostenibile del rischio idrogeologico”.

 

Il lavoro di alta formazione, ricerca e cooperazione internazionale della Cattedra Transdisciplinare UNESCO Sviluppo Umano e Cultura di Pace è centrato su The historical challenge of the planetary civilization, che dà il titolo al suo nuovo Progetto generale approvato dall’UNESCO per il quadriennio 2017/2021. Il sottotitolo ne delimita gli ambiti e i livelli transdisciplinari, Towards the Earth 's Humanism,in search of the “co-science” and “co-growth” beyond the violence, che sono articolati in tre macro-programmi: The Complex Research, The Earth Citizenship. The Care of the Common House. Questi sono approfonditi attraverso progetti specifici, realizzati in rete nei territori-laboratori di sperimentazione, modellizzazione, trasferimento e diffusione internazionale. L’intero lavoro della Cattedra fa riferimento ai Sustainible Development Goals dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite, in collegamento con le Azioni prioritarie dell’UNESCO.

 

La Cattedra, diretta dal 2006 da Paolo Orefice professore emerito di Pedagogia Generale e Sociale, è tra le poche di natura transdisciplinare del Programma Unitwin ad occuparsi dello sviluppo umano in coerenza con la cultura di pace dal versante della formazione degli esseri umani: attraverso i focus e modelli di sviluppo umano e cultura di pace elaborati e messi alla prova in oltre un decennio di cooperazione internazionale, sulla base della precedente lunga esperienza di lavoro scientifico, teorico e applicato del suo direttore, la Cattedra opera attraverso la Ricerca Azione Partecipativa sull’interazione fondamentale dello sviluppo intangibile dei saperi delle persone, gruppi e culture con lo sviluppo tangibile dei territori antropizzati. Di qui il carattere prioritario della valorizzazione educativa dei saperi nella convivenza planetaria oltre la logica degli opposti, generatrice di violenza.

 

Superata l’esperienza di gestione nella sua fase espansiva (2006-2011) e in quella di transizione (2011-2016), in questa terza fase la Cattedra trova la sua collocazione nell’Ateneo con l’ afferenza all’IUSSAF Istituto Universitario di Studi Superiori dell’Ateneo Fiorentino e con la codificazione del Modello organizzativo delle due Cattedre UNESCO: viene così definito il suo nuovo sistema organizzativo e di gestione nell’ambito della cooperazione internazionale e della internazionalizzazione della ricerca.

 
ultimo aggiornamento: 21-Mar-2020
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home page Istituto Universitario di Studi Superiori dell'Ateneo fiorentino

Inizio pagina